Musica

Il titolo,quello che esprime,anzi riassume ció che leggerai successivamente.In questo caso,il titolo di tutte queste frasi che raggruppate creano un testo è la musica.Non ho intenzione di spiegare la storia della musica oppure quali sono i cantanti “famosi” dell’età contemporanea,ho deciso di “scrivere”(perchè in realtà schiaccio bottoni virtuali i quali hanno lettere dell’alfabeto) perchè in questo istante mi trovo nella mia calda casa,mentre ascolto la musica,ecco la parola che si trova nel titolo.Cos’è precisamente la musica?Non credo che si possa spiegare precisamente utilizzando tutte le parole più corrette,ma si puó definire come arte,ma soprattutto LA MERAVIGLIA DELL’ARTE,EMOZIONE SANGUIGNA ,QUALCOSA DI STUPENDO!Perchè emozione sanguigna ,se non si tratta di sangue?Mm..potrebbe sembrare strano ,ma quando ascolto la musica in qualsiasi luogo,con qualsiasi strumento e si tratta della mia band oppure cantante preferita o semplicemente di una canzone che considero S T U P E N D A ,sento musica ,musica nell’anima,nel sangue ,un qualcosa di indefinito,fluido,sensitivo,emozionante,esplosivo è diversamente magnifico,un liquido che circola assieme al sangue ,tocca i sensi ,passa per il cervello emozionandoti e finisce il suo percorso nella orecchie che trasforma il tutto in qualcosa di esplosivo.Questo succede se le mie orecchie(collegate al cervello) ascoltano ,come ho detto prima,canzoni che preferisco..se invece si tratta di musica che a me ,al mio cervello e alle mie orecchie non piace,la situazione si ribalta completamente..lo stato bellissimo si trasforma in qualcosa di effettivamente brutto e non accettato dalle mie orecchie (e se capita,anche a quelle degli altri )ma evidentemente per rispetto di tutto e di tutti ,il mio cervello e quello di tutti se obbligati ,ascoltino accettando ciò che stanno ascoltando ,in fondo la musica è una forma di arte come la pittura ma ha caratteristiche diverse,come tutti noi che essendo uguali come specie ,abbiamo gusti diversi ed è per questo(ed altro )che dobbiamo accettarci.

Annunci

Attimi  stressanti

Le parole di questa ragazza parleranno ed esprimeranno ció che in questo attimo quasi tutti i suoi compagni provano ,quesll’istante in cui ti trovi nella tua stanza oppure come lei ,seduta comodamente sulla sua sedia della sua cucina a scrivere per esprimere le piccoli stress  che ti vengono solo e dal semplice fatto che hai diversi compiti ancora da svolgere,ciascuno piú difficile dell’altro.Montagna di libri che ti aspettano ,aspettano che tu svolga ció che deve essere svolto e quei fogli volanti di poesie da studiare a memoria ,proprio per domani,il futuro giorno in cui sei certo che dovrai essere interrogato,non sai ancora se nelle poche ore che restano fino a cena ci riuscirai, oppure se avrai abbastanza energia per riuscire a studiare ciò che dovevi studiare i giorni prima se non volevi ridurti “all’ultimo momento”ma la tua voglia era calata a zero a causa di diversi fattori:cellulare,televisione ed altro.Apparentemente potremmo dire che per affrontare tutto ció basta solo della poca volontà, della poca energia e pensare continuamente in positivo.Ed é cosí che la ragazza che muoveva le sue piccole dita tra i tasti del suo tablet terminó di raccontare ció che volle raccontare con delle lettere che formarono diverse parole che da esse formarono frasi e automaticamente righe di frasi realistiche per lei.Cosí essa capì che é meglio anticipare ció che é piú difficile e studiare con la voglia di IMPARARE escludendo il pensiero che la scuola ti obbliga a studiare.Ed é cosí che essa spense il suo tablet chiudendo le app che erano accese e spense il wi-fi come faceva ogni volta è ritorno ad impegnarsi per imparare.